Info Tecniche - Consulenza, Programmi e Soluzioni Informatiche per Aziende e Professionisti

ICT Solutions Provider
Vai ai contenuti

Aggiornamento Capital 2018 06

Consulenza, Programmi e Soluzioni Informatiche per Aziende e Professionisti
Pubblicato da in Capital · 16 Luglio 2018
Tags: softwaregestionale
E' disponibile l'aggiornamento 2018_06 di Capital e ne stiamo iniziando l'installazione presso tutti i nostri clienti. Questa versione del programma gestionale contiene numerosi aggiornamenti e migliorie.

Capital 2018.06 - Elenco aggiornamenti e migliorie apportate.
Archivi
Archivi - stampa clienti-fornitori - privacy -  aggiornata con nuovo testo GDPR - miglioria apportata
Descrizione:  Aggiornato testo privacy con nuovo GDPR, aggiunto responsabile del trattamento  dei dati, aggiunta scelta selettiva multipla dei clienti e fornitori.  


Contabilità
Archivi contabilità - piano dei conti - il  caricamento di una nuovo conto cee segnala errore - risolta anomalia  
Descrizione: Dalla modifica del piano dei conti il caricamento di un  nuovo conto cee segnala errore.

Prima nota -  documento acquisto - lo scorporo automatico su riga iva può generare differenza  iva - risolta anomalia
Descrizione: Lo scorporo automatico sulla riga  iva con alcuni importi può generare una differenza iva.

Bilancio CEE  - bilancio CEE- gestione codici - non è possibile inserire più di una voce per  volta - risolta anomalia
Descrizione: Nel caso si inseriscono più  voci, quando si salva non memorizza il codice della voce cee.

Bilancio CEE  - bilancio CEE- manca totale proventi ed oneri finanziari periodo precedente -  risolta anomalia
Descrizione: Non calcola il totale proventi ed oneri  finanziari del periodo precedente.

Bilancio CEE -  bilancio xbrl - adeguamento alla nuova tassonomia in vigore dal 01-03-2018  
Descrizione: La versione di tassonomia 2017-07-06 sostituisce la  precedente ver. 2016-11-14 che, per il resto, rimarrà invariata. In particolare,  la nuova tassonomia 2017-07-06 è in vigore da gennaio 2018 per gli esercizi  chiusi dal 31-12-2017 e dovrà essere utilizzata obbligatoriamente dal  01-03-2018.

Intrastat - brogliaccio intra - righe duplicate  se in archivio nomenclature ci sono codici duplicati - risolta  anomalia
Descrizione: Duplica le righe se in archivio nomenclature ci  sono codici duplicati.

Intrastat - movimenti intra - nomenclatura  servizi resi: semplificazione dal Cpa a 6 cifre al Cpa a 5 cifre - risolta  anomalia
Descrizione: Nella produzione del file scambi.cee, per  evitare segnalazioni di errori al codice del servizio ora di cinque cifre deve  essere aggiunto il numero 0 per portarlo comunque a 6 caratteri. Ad esempio il  codice 52221 nel file diventa 522210.

Gestione beni  usati - modulo per la determinazione dell'iva sulle vendite dei beni usati  
Descrizione: Le aziende che gestiscono questo particolare regime  hanno la necessita di determinare l'IVA scorporandola dal margine derivante  dalla differenza tra prezzo di vendita e prezzo di acquisto maggiorato da  eventuali spese di manutenzione/riparazione.

Modelli  fiscali - comunicazione dati iva - comunicazioni liquidazioni periodiche  rev.2.0
Descrizione: Aggiornamento comunicazioni liquidazioni  periodiche anno 2018

Modelli fiscali - comunicazione dati iva -  comunicazioni trimestrali delle liquidazioni IVA rev.2.1 - risolta  anomalia
Descrizione: Manca il numero del modulo nel file xml delle  Comunicazione liquidazioni periodiche iva 2018.

Modelli  fiscali - comunicazione dati iva - comunicazioni trimestrali delle liquidazioni  IVA rev.2.2 - risolta anomalia
Descrizione: Aggiunto il riporto  dell'IVA indicata in liquidazione come iva già versata nel campo VP10 versamenti  auto UE.

Modelli fiscali - comunicazione dati iva -  comunicazioni trimestrali delle liquidazioni IVA rev.2.3 - risolta  anomalia
Descrizione: Nel file XML corretto il nome TAG versamenti  auto UE.

Modelli fiscali - comunicazioni fatture  emesse/ricevute rev.2.0
Descrizione: Aggiornamento anno 2018 e  introduzione periodicità mensile

Stampa bollati - liquidazione IVA - codice iva  con eccezione liq.iva - risolta anomalia
Descrizione: Le operazioni  inserite con i codici iva in cui il campo eccezione liq.iva era settato a:  incluso liquidazione, incluso entrambi, acquisti san.marino venivano escluse per  errore.

Stampa bollati - liquidazione IVA - riepilogo  annuale con acquisti registrati esercizio successivo - risolta  anomalia
Descrizione: Nella stampa del riepilogo annuale iva 2017 in  presenza di registrazioni di fatture acquisti con data documento 2017 e  registrati nel 2018 il programma segnala errore 'Variable T_CAUSIN is not  found'.

Stampe bollati - liquidazione IVA - intestazione  registro come da tabella registri iva - miglioria  apportata
Descrizione: Nell'intestazione del registro, la descrizione  del tipo registro definita dal programma di stampa, viene sostituita dalla  "descrizione stampe bollati" inserita nel nuovo campo della tabella registri  iva.

Stampe bollati - registri IVA - intestazione  registro come da tabella registri iva - miglioria  apportata
Descrizione: Nell'intestazione del registro, la  descrizione del tipo registro definita dal programma di stampa, viene sostituita  dalla "descrizione stampe bollati" inserita nel nuovo campo della tabella  registri iva.


Vendite
Emissione documenti - errore quando genera  documento da vendita al banco - risolta anomalia
Descrizione: La  compilazione di un nuovo documento da vendita al banco va in errore per “Data  type mismatch”.

Emissione documenti - selezione dei documenti  solo clienti o fornitori - risolta anomalia
Descrizione: Nel  programma emissione documenti nella ricerca inserendo il filtro  Clienti/Fornitori il programma visualizza comunque tutti i documenti.  


Ordini
Gestione ordini - in modifica non riporta i  dati articoli corretti - risolta anomalia
Descrizione: In modifica in  dati articolo: esistenza, disponibilità, ordinato, ultimo costo, margine, %iva e  scorta minima non sono corretti. Il programma in fase di carico dell'ordine non  aggancia i progressivi dell'articolo della riga.  


Distinta base
Stampa distinta - la versione sintetica può  stampare più volte la stessa distinta - risolta anomalia
Descrizione:  La versione sintetica può riportare più volte la stessa distinta base. Il  problema si vefica solo sulle distinte in cui in modifica sono state aggiunte  altre righe.


Utilità
Esportazione contabile - controllo percorsi dati  temporanei e salvataggio tabelle di correlazione - miglioria apportata  
Descrizione: Aggiunto controllo percorsi dati temporanei e  salvataggio tabelle di correlazione.
ImportExport  - export prima nota - se filtro tipo registrazione non riporta tutte le  anagrafiche collegate - risolta anomalia
Descrizione: Export prima  nota, se si applica il filtro per tipo registrazione non riporta tutte le  anagrafiche collegate.


Contabilità
Modelli fiscali - comunicazione dati iva -  comunicazioni fatture emesse/ricevute rev.1.12 - miglioria  apportata
Descrizione:Meno dati e possibilità di  comunicare il documento riepilogativo delle fatture di importo inferiore a 300  euro.
Sarà facoltativo compilare i dati anagrafici di dettaglio delle  controparti e sarà possibile comunicare solo i dati del documento riepilogativo  registrato, anziché i dati dei singoli documenti, per le fatture emesse e  ricevute di importo inferiore a 300 euro.

Per ogni documento  riepilogativo delle fatture emesse, i dati da comunicare sono:
il numero e la  data di registrazione del documento;
la partita IVA del  cedente/prestatore;
la base imponibile;
l’aliquota IVA applicata e  l’imposta ovvero, ove l’operazione non comporti l’annotazione dell’imposta nel  documento, la tipologia dell’operazione.

Per ogni documento riepilogativo  delle fatture ricevute, i dati da comunicare sono:
il numero e la data di  registrazione del documento;
la partita IVA del  cessionario/committente;
la base imponibile;
l’aliquota IVA applicata e  l’imposta ovvero, ove l’operazione non comporti l’annotazione dell’imposta nel  documento, la tipologia dell’operazione.
Capital 2018.02 - Build 001 - Interventi effettuati  


Archivi
Anagrafica clienti: IVA di cassa aggiunto campo  data avvio procedura concorsuale - miglioria apportata
Descrizione: IVA di cassa: aggiunto campo data  per i committenti assoggettati a procedure concorsuali.  

Archivi contabilità - stampa piano dei conti -  non impagina correttamente - risolta anomaia
Descrizione: La stampa standard non impagina  correttamente.

Archivi contabilità - stampa piano dei conti -  stampa righe vuote - risolta anomalia
Descrizione: La stampa standard della lista  del piano dei conti, dopo l'adeguamento dei codici cee alla nuova normativa, stampa righe vuote.


Contabilità
Bilancio CEE - bilancio CEE- differenza  arrotondamenti unità euro - migliorie apportate
Descrizione: La generazione del bilancio dalla  prima nota arrotonda gli importi all'unità di euro.
Questo a volte può  generare una differenza tra il totale dell'attivo e del passivo. Questa  differenza se richiesto può essere compreso nell'utile (perdita) dell'esercizio,  in quanto inserita nel conto economico alla voce "utili e perdite su  cambi".

    
Chiusura/apertura - apertura da file non passa  il controllo compatibilità file - anomalia risolta
Descrizione: L'apertura eseguita da file non  funziona, non passa il controllo di compatibilità del file  selezionato.

    
Intrastat - movimenti intra - nomenclatura  servizi resi: mod. incasso, erogazione, iso pagamento - risolta  anomalia
Descrizione: La nomenclatura servizi resi  prevede l'indicazione della modalità di incasso, erogazione del servizio e del  codice iso del paese in cui avviene il pagamento. La procedura inserito  l'articolo cui è collegata la nomenclatura non compila i suddetti campi in  automatico.

    
Modelli fiscali - comunicazione dati iva -  comunicazioni trimestrali delle liquidazioni IVA rev.1.6
Descrizione: I contribuenti che eseguono  liquidazioni trimestrali ai sensi dell'art.7, diversamente dai contribuenti  trimestrali ai sensi art.74, devono presentare la comunicazione per il quarto  periodo (indicando 5 nel trimestre) senza tenere conto delle eventuali  operazioni di rettifica e di conguaglio da effettuare in sede di dichiarazione  annuale.
Pertanto, tali contribuenti, nella comunicazione relativa al quarto  trimestre, non devono compilare i righi VP11, VP12 e VP14.  

    
Prima nota - acquisiti intra - operazioni non  imponibili - miglioria apportata
Descrizione: Nell'ambito dell'applicazione  dove il cessionario è tenuto ad integrare la fattura ricevuta con l’indicazione  dell’aliquota propria della operazione messa in essere dal cedente o prestatore  del servizio; le operazioni non imponibili, non soggette ed esenti per cui c'è  integrazioni non bisogna annotarle nel registro delle fatture emesse.  

Prima nota - gestione acquisti con SPLIT PAYMENT  - miglioria apportata
Descrizione: Il meccanismo prevede per la  cessione di beni e prestazioni di servizi effettuate nei confronti della P.A.  che l'imposta sia versata dagli enti stessi.  

Prima nota - manca descrizione supplementare  nella registrazione storno iva indetraibile. anomalia risolta
Descrizione: Quando nella prima registrazione  della fattura di acquisto c'è una descrizione supplementare, essa non viene riportata nella registrazione di storno.

    
Prima nota - nuovi termini per la registrazione  delle fattura di acquisto - miglioria apportata
Descrizione: Il diritto alla detrazione è  esercitato al più tardi con la dichiarazione relativa all'anno in cui il diritto  alla detrazione è sorto e non più come in precedenza nel secondo anno.
Le  fatture arrivate in ritardo e quindi registrate nell'anno successivo all'anno  della data del documento devono essere in un apposito registro comunque non  oltre la data di presentazione della dichiarazione annuale iva. La detrazione  iva può essere esercitata solo nella dichiarazione annuale relativa all'anno  della data del documento.
Pertanto ad esempio se la data del documento è  2017 e la fattura è ricevuta nel 2017 non vi sono problemi si procede come in  passato.
Se la fattura è ricevuta nel 2018 ma prima del 30/04/2018, il  documento verrà registrato nel 2018 nel mese di ricevimento, annotato in un  apposito registro acquisti, senza concorrere nella liquidazione periodica del  periodo del mese di registrazione. La detrazione dell'iva potrà essere attuata  nella dichiarazione annuale iva 2017.
Se invece il documento viene ricevuto  dopo il 30/04/2018, la fattura verrà registrata nel mese di ricevimento, senza  poter concorrere alla liquidazione del periodo. L'iva non di potrà detrarre in  alcun modo.
Per questo sono state apportate le seguenti modifiche:
1)  nella abella registri iva per gli acquisti è stata aggiunta l'opzione  "competenza iva ano precedente (S/N)" ;
2) nella gestione prima nota se la  data di registrazione del documento di acquisto è maggiore del 2017 l'anno della  competenza iva deve essere lo stessa del documento;
3) nella stampa della  liquidazione periodica il registro acquisti con la competenza anno precedente  viene inserito solo nel riepilogo annuale;
4) nel modulo vendite quando si  inserisce un documento di acquisto a partire dall'esercizio 2018, l'anno della  competenza iva deve essere lo stessa del  documento;

Prima nota - storno iva indetraibile verso tutti  i sottoconti di costo. miglioria apportata
Descrizione: Registrazione di acquisto con IVA  indetraibile con più sottoconti di costo, il programma effettua la registrazione  automatica di storno IVA verso tutti i sottoconti di costo inseriti nella  registrazione.

Stampe bollati - liquidazione IVA -  impaginazione errata con stampa estremi versamento - risolta  anomalia
Descrizione: L'impaginazione salta una riga  nella stampa degli estremi del versamento.

Stampe bollati - liquidazione IVA - iva di cassa  aggiunto sospensione per clienti in procedura consorsuale
Descrizione: IVA di cassa: il calcolo che  rende l’imposta esigibile, anche in mancanza dell’incasso, dopo un anno  dall’effettuazione dell’operazione è stato modificato e non opera se, prima del  decorso del termine, il cessionario/committente sia stato assoggettato a  procedure concorsuali: in tal caso, dunque, l’esigibilità dell’Iva è differita  fino all’incasso (eventuale) del credito, e non si realizzerà affatto per la  quota del credito che dovesse rimanere insoddisfatta al termine della  procedura.
   
Stampe bollati - registri IVA - acquisti  documentati con autofattura indicati distintamente dalle fatture.
Descrizione: Sul libro IVA gli acquisti  documentati da autofattura sono annotati, come da legenda, con la lettera 'A'  nel tipo documento al posto della lettera 'F' usata per le  fatture.
    
Stampe bollati - registri IVA - impaginazione  errata con stampa descrizione supplementare + importo valuta - risolta anomalia
Descrizione: L'impaginazione non rispetta il  salto pagina quando si sceglie di stampare la descrizione supplementare insieme  con l'indicazione dell'importo importo in  valuta.

Magazzino
Listini - aggiornamento prezzi movimenti -  errore su variabile w_splpaycli - anomalia risolta
Descrizione: Il programma termina per errore  sulla variabile w_sppaycli

Movimenti magazzino - modifica movimento con  parte alfa documento e con taglie&colori - risolta anomalia
Descrizione: La modifica di un documento con  dettaglio taglie&colori se il numero documento ha la parte alfanumerica la  stessa viene memorizzata per errore nell'archivio taglie&colori. Questa  operazione determina una anomalia nell'emissione documenti in quanto  successivamente a questa modifica non stampa più il dettaglio  taglie&colori.

Vendite
Documenti - gestione ratei e risconti -  miglioria apportata
Descrizione: Aggiunta la possibilità di  gestire i risconti attivi e passivi con l'inserimento del documento.
La  procedura prevede, su ogni riga del documento sul campo contropartita (tasto  F4), l'inserimento della data inizio e fine competenza.
Per abilitare  occorre attivare nella causale contabile e nella tabella contropartita il  collegamento con il modulo ratei e risconti. All'atto della contabilizzazione  vengono creati, collegati alla prima nota, i movimenti necessari, con il  dettaglio dei risconti attivi o passivi, per le scritture contabili di fine  anno.
    
Gestione effetti - contabilizza gli effetti -  valorizzazione data competenza iva - anomalia risolta.
Descrizione: La contabilizzazione degli  effetti valorizza la data di competenza IVA, causando la segnalazione nella  modifica della registrazione di prima nota per periodo iva già liquidata. Questo  campo deve essere valorizzato solo nelle registrazioni con iva di  cassa.
   
Gestione provvigioni - generazione dai  documenti - rateizzo provvigione arrotondato all'euro - risolta  anomalia
Descrizione: L'importo della provvigione per  le fatture con pagamento rateizzato era calcolato arrotondato all'unità di euro con la differenza riportata sulla prima  rata.
   
Stampa documenti - brogliaccio documenti -  risolta anomalia
Descrizione: La selezione delle fatture da  stampare con la scelta del report grafico non  funziona.
   
Vendite - aggiunta gestione split payment per  cliente PA anche su fattura proforma.
Descrizione: Aggiunta la gestione dello split  payment per i clienti della PA anche su fattura proforma.  





Via degli Anemoni, 3
81031 - Aversa (CE)
P. IVA 03619810611

+39 081 5037283
 +39 380 1504663
info[at]expertia.it
Fornitura e Assistenza di Sistemi Informatici, Software Gestionale per Aziende e Professionisti, Soluzioni per la Connettività, Web, eCommerce.
Privacy Policy
Torna ai contenuti